User Tag List

Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: Cotoletta alla milanese

  1. #1
    Administrator
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    33
    Mentioned
    0 Post(s)
    Tagged
    0 Thread(s)

    Cotoletta alla milanese

    Buona sera a tutti,

    Oggi vediamo come preparare la cotoletta milanese. E' vero non è piatto tipico romano, però fatto sta che se ci si vuol fare due o tre cotolette anzicchè prendere quelle surgelate perchè non farsele per conto proprio. Iniziamo subito che ci vuole un bel taglio di vitella magro e tagliato fine dal vostro macellaio di fiducia. Fatevene fare diverse fettine in modo tale che le potrete surgelare per mangiarle le prossime volte. Il lavoro non è molto lungo e ne troppo faticoso. Arrivati a casa, la prima cosa da fare se volete essere pignoli è trogliere i vari grassetti intorno al bordo della fettina e la parte che uniscie la fattina che ha il filinio di grasso in mezzo si taglia e si mette da parte per farci un buon sugo. Ed ora veniamo agli ingredienti:

    INGREDIENTI:
    ===============

    1) 12 fettine di vitella magra (farsela pulire dal proprio macellaio di fiducia;

    2) 3 uova sbattute;

    3) Sale fino q.b.;

    4) Olio extra verine di olive;

    5) Pan grattato possibilmente fatto in casa;

    6) Padella per friggere;

    7) Carta di alluminio

    PROCEDIMENTO:
    ==================

    Come dicevo prima, arrivati a casa, la prima cosa da fare se volete essere pignoli è trogliere i vari grassetti intorno al bordo della fettina e la parte che uniscie la fattina che ha il filino di grasso in mezzo si taglia e si mette da parte per farci un buon sugo. Ora prendete una ciotolina, aprite le 3 uova sbattetele una volta che sono sbattute ci mettete un pizzichino di sale fino. Poi preparatevi in un piatto o vassoio il pane grattato. Quindi con le fettine già tagliate e pulite, le passate nell'uovo sbattuto devono essere sgocciolanti dell'uovo, poi le ripassate nel pane grattato ed infine, le depositate delicatamente nella carta argentata, e così fate per il resto delle vostre fettine. Vi consiglio di avvolgerle una sull'altra ossia prima una e poi la coprite con la carta argentata sopra c'è ne mettete un'altra fettina e la coprite con la carta argentata e così via. In modo tale che nel vostro freezer non occupi un eccessivo spazio. oppure se avete spazio a sufficienza li lasciate scoperti in un vassoio che le contenga tutte e ci mettete sopra un foglio di carta argentata.

    PER FRIGGERLE:
    ================

    Il fritto a mio avviso è molto semplice da fare. Prendete una padella o una friggitrice (non elettrica), versateci abbondatemente dell'olio possibilmente olio di mais (dovrebbe fare meno male) accendete il gase e aspettate che arrivi a temperatura, se avete un termometro per misurare la temperatura da cucina, deve arrivare a 180°. Una volta arrivata a temperatura, prendete il vostro bel vassoio di cotolette e iniziate ad immergele una dopo l'altra nella friggitrice. potrebbe darsi che la temperaturi inizia a calare, quindi dovete fae in modo che risalga il più velocemente possibile a 180°. Fatto ciò le depositate in un vassoio con della carta assorbente sia sotto che sopra in modo tale che ti tolga l'olio in eccesso e le potrete servire in tavola. Vi do un cosiglio, prima di servirle in tavola, dateci una spruzzatina di sale fino.

    Il piatto va servito subito e caldo e l'accostamento migliore è di un vino rosso temperatura ambiente sui 13°


    Buon appetito !!!!
    Ultima modifica di Fabio; 06/07/2017 alle 10:28 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •