Oggi v'insegnerò un altro metodo per assaporare al meglio l'uovo al padellin. Se vogliamo è un secondo quasi completo perchè in aggiunta del semplio uovo al padellino detto anche occhio di bue (vedi la seguente discussione: https://ricetteagogo.it/showthread.p...-occhio-di-bue) ci aggiungeremo una fettina di scamorza. Vediamo cosa ci occorre:

INGREDIENTI:
================

1) 1 o più uova a seconda di quante persone siete;

2) Olio extra vergine di olive q.b.;

3) 1 o più fettine di scamorza affumicata a seconda di quanto siete;

4) 1 o più fettine di prosciutto cotto a seconda del numero delle persone;

5) Sale fino se strettamente necessario q.b.;

6) Padellino

PROCEDIMENTO:
=================

Iniziamo a prendere il nostro padellino versiamoci un quantitativo di olio ne troppo e ne poco ed iniziamo a roteare il padellino affinchè l'olio si espande e prende tutta la superficie, poi tagliamo qualche fettina di scamorza e di prosciutto cotto, vi ricordo che la scamorza e il prosciutto cotto assieme sono già leggermente salata di suo sopratutto se affumicata, quindi attenzione con l'aggiunta del sale. Depositiamo le fettine tagliate di scamorza nel pentolino e poi sopra ci versiamo il nostro bell'uovo possibilmente senza farlo rompere, sopra all'uovo ci potrete aggingere delicatamente le fettine di prosciutto cotto oppure quando aggiungete le fettine di scamorza ossia sotto. Quando si arriva che la scamorza si è sciolta e che il bianco trasparente non è più bianco trasparente ma bianco solido allora è arrivato il momento di spegnere il gas. Consiglio io il sale non c'è lo metterei, comunque se proprio volete mettercelo a metà cottura mentre si sta squagliando la scamorza quello è il punto giusto oppure direttamente all'inizio a vostra scelta. Una volta cotto, la vostra abilità sta nel trasferire le vostra uova su un piatto senza farle rompere. Quindi prima io dividerei le uova con la scamorza nel padellino se siete abiliti potreste anche tagliarlo ma si rischia di graffiare il padellono a vostro rischio e pericolo. Una volta che lo avete diviso senza rompere il tuorlo rosso con il cuchiaio vi aiutate per staccarlo e depositarlo nei vari piatti. E l'uovo è serviito in tavolta completo della sua scamorza.

Questo nuovo piatto si può servire accompagnato da un vino rosso a temperatura ambiente che si aggira intorno 12,5°/13°

Buon appetito !!!